ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Non solo Trump: Mosca al centro del vertice NATO a Bruxelles

Lettura in corso:

Non solo Trump: Mosca al centro del vertice NATO a Bruxelles

Non solo Trump: Mosca al centro del vertice NATO a Bruxelles
Dimensioni di testo Aa Aa

Al di la del chiasso attorno alle critiche di Trump verso la Germania, in questo vertice NATO la questione russa è in cima all'agenda. L'Unione europea sta rafforzando la sua potenza militare, eppure secondo Jens Stoltenberg, segretario generale della NATO, isolare Mosca potrebbe non essere una buona idea.

"Non accettiamo la sua annessione della Crimea- ha affermato - e non accettiamo la propaganda cibernetica, nè l'interferenza nelle questioni politiche interne... Ma ciò non deve portare all'isolamento della Russia, anzi credo il contrario: penso che quando le tensioni crescono è ancora più importante mantenere aperto il dialogo.

Eppure, la strategia dell'Alleanza di intensificare la sua presenza in Europa orientale preoccupa Mosca, in particolare "l'iniziativa 4 × 30 (quattro per trenta) che prevede 30 navi, 30 battaglioni e 30 squadroni dell'aeronautica pronti per entrare in azione", ci rivela Aleksandr Goltz, analista militare russo.

Ma come affrontare Mosca dipenderà anche dalla quantità di denaro che i membri della NATO sono disposti a spendere per contribuire al bilancio dell'alleanza.

"Il punto chiave di questo vertice - spiega Brooks Tigner esperto presso Jane's Defense Weekly-è che gli europei devono convincere Trump di contribuire abbastanza: sembra esserci una tendenza preoccupante nella mente di Trump che lo porta a collegare le spese per la difesa con le questioni commerciali".

Secondo il nostro corrispondente Andrei Beketov "potrebbe sembrare che la NATO stia affrontando divisioni interne o che i mondiali abbiano mostrato la faccia migliore della Russia. Ma la presenza massiccia di alti vertici militari nel nuovo quartier generale dell'alleanza dimostrano quanto sia solida la NATO e di come sia importante questo vertice".