EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Australia, condannato l'arcivescovo Philip Wilson accusato di copertura abusi sessuali

Australia, condannato l'arcivescovo Philip Wilson accusato di copertura abusi sessuali
Diritti d'autore 
Di Simona Zecchi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

E' stato condannato l'arcivescovo australiano Philip Wilson accusato di aver coperto abusi sessuali su minori commessi negli anni 70 da un altro sacerdote

PUBBLICITÀ

E' stato condannato l'arcivescovo australiano Philip Wilson, accusato di aver coperto abusi sessuali su minori commessi negli anni '70 del 900 da un altro sacerdote, James Fletcher. 

Wilson è stato giudicato colpevole dal tribunale di Newcastle, a nord di Sydney, e sotto giuramento in tribunale aveva negato che due ex chierichetti gli abbiano mai detto di essere stati abusati sessualmente da Flecther. Wilson, il più alto prelato cattolico al mondo condannato per questo reato, rischia una pena detentiva di due anni. I fatti esaminati dalla magistratura australiana risalgono a quando Wilson era un assistente sacerdote di una città del New South Wales.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il MEA CULPA del Papa sulla pedofilia della chiesa in Cile

Argentina, scandalo pedofilia nel calcio

La bolla della pedofilia nella Chiesa cilena