Montecarlo: Del Piero premia Totti

Montecarlo: Del Piero premia Totti
Di Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ai Laureus Awards c'è gloria italiana: l'ex calciatore della Juve, insieme a Bebe Vio, ha consegnato il premio alla carriera all'ex numero 10 della Roma. Sportivo dell'anno: Roger Federer. Sportiva dell'anno: Serena Williams. Sotto gli occhi del Principe Alberto (in smoking e scarpe da ginnastica)

PUBBLICITÀ

Roger Federer numero 1 anche dei Laureus Awards. il prestigioso riconoscimento agli sportivi dell'anno, che viene consegnato ogni anno a Montecarlo, alla presenza del principe Alberto di Monaco (ieri sera in smoking e scarpe da ginnastica). Federer ha conquistato il premio per la quinta volta nella sua carriera. 

A proposito di grandi tennisti: è stata la grande Martina Navratilova ad annunciare Federer come sportivo dell'anno. E gli ex calciatori Raul e Andriy Shevchenko ad annunciarlo anche come "grande ritorno dell'anno". Del resto, il ritorno di Federer al numero 1 del mondo del tennis merita davvero il premio. 

"Solo un grande ringraziamento ai miei due allenatori che sono qui oggi, Ivan Ljubicic e Severin Luthi, per aver fatto tutto il lavoro e avermi dato la possibilità di tornare su questo palco. Lo apprezzo molto e grazie per essere qui, grazie davvero", ha dichiarato Federer, microfono alla mano. 

Altri premi

Tra gli altri premiati: Serena Williams (sportiva dell'anno), Marcel Hug (atleta paralimpico dell'anno), Edwin Moses (premio alla carriera), la squadra brasiliana Chapecoense (premio Momenti Sportivi), il golfista Sergio Garcia Hernandez (rivelazione dell'anno) e la Mercedes (miglior scuderia di Formula 1). In questo caso, premio ritirato dal team principal Toto Wolff.

Gloria italiana

E poi, gloria italiana: Bebe Vio e Alessandro Del Piero hanno consegnano il premio alla carriera (ufficialmente "Exceptional Achievement") a Francesco Totti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Jannik Sinner nella storia: trionfa a Rotterdam ed è terzo nel ranking mondiale

Tennis: la sfida di Sinner al russo Medvedev per la vetta agli Australian Open

Calcio: l'allenatore del Liverpool Jürgen Klopp lascerà la panchina a fine stagione