ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svolta Ryanair, la compagnia riconosce i sindacati

Lettura in corso:

Svolta Ryanair, la compagnia riconosce i sindacati

Un aereo Ryanair si prepara ad atterrare a Dublino
@ Copyright :
REUTERS/Clodagh Kilcoyne
Dimensioni di testo Aa Aa

Svolta di Ryanair nei rapporti con i suoi dipendenti. La compagnia irlandese annuncia di aver scritto ai sindacati dei piloti in Irlanda, Regno Unito, Germania, Italia, Spagna e Portogallo invitandoli a colloqui per legittimarli come organizzazioni rappresentative in ciascuno di questi Paesi. 

"Ryaniar cambierà la sua politica di lungo corso di non riconoscere i sindacati allo scopo di evitare qualsiasi minaccia di interruzione ai suoi clienti e ai suoi voli durante la settimana di Natale", si legge nella nota.

"I voli di Natale sono molto importanti per i nostri clienti e vogliamo rimuovere qualsiasi preoccupazione che possano subire interruzioni dall'azione dei piloti la prossima settimana. Se il modo migliore di raggiungere questo obiettivo è parlare con i nostri piloti attraverso un riconosciuto processo sindacale, allora siamo preparati a farlo e abbiamo scritto oggi a questi sindacati invitandoli a colloqui e chiedendo di cancellare le azioni minacciate per la settimana di Natale". Così, Micheal O'Leary, ceo di Ryanair, commenta in una nota la svolta della compagnia low cost irlandese. 

"Il riconoscimento dei sindacati - ha aggiunto - rappresenta un cambiamento significativo per Ryanair, ma abbiamo portato già a compimento cambi radicali". "Mettere i bisogni dei nostri clienti al primo posto ed evitare interruzioni ai loro voli di Natale è la ragione per cui noi adesso tratteremo attraverso sindacati nazionali riconosciuti e ci aspettiamo che queste strutture saranno concordate con i nostri piloti all'inizio del nuovo anno". 

Ryanair, prosegue la nota, "chiede a questi sindacati dei piloti di cancellare lo sciopero minacciato per mercoledì 20 dicembre così che i nostri clienti possano viaggiare a casa per Natale senza la minaccia o la preoccupazione di uno sciopero che pende sopra le loro teste". 

 Il riconoscimento dei sindacati come "organi rappresentativi" dei piloti di Ryanair proseguirà fintanto che essi non "creeranno comitati di piloti Ryanair per trattare delle questioni relative a Ryanair, in quanto Ryanair non interagisce con piloti che volano per compagnie concorrenti in Irlanda o altrove".