ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Negoziati Ue-Regno Unito: deluso il primo ministro irlandese

Lettura in corso:

Negoziati Ue-Regno Unito: deluso il primo ministro irlandese

Negoziati Ue-Regno Unito: deluso il primo ministro irlandese
Dimensioni di testo Aa Aa

Il mancato accordo sulla frontiera dell'Unione Europea dopo la Brexit delude il primo ministro irlandese Leo Varadkar. Prima della conferenza di May e Juncker da Dublino era stato segnalato il via libera di Londra a un testo che accettava il mantenimento in Irlanda del Nord di regole simili a quelle in vigore nell'Unione Europea.

"La nostra unica linea guida è l'accordo del Venerdì Santo che stabilisce chiaramente che le disposizioni costituzionali dell'Irlanda del Nord non possono essere cambiate senza il consenso della popolazione nordirlandese e questo per noi è fondamentale" ha detto Leo Varadkar. "Sono sorpreso e deluso dal fatto che adesso il governo britannico non abbia concluso ciò che era stato concordato in giornata. Accetto il fatto che la prima ministra abbia chiesto più tempo, so che affronta molte sfide, mi rendo conto che sta negoziando in buona fede".

Per evitare che vengano stabilite frontiere, Dublino sostiene l'ipotesi di mantenere invariate le regole del mercato unico e dell'unione doganale per l'Irlanda del Nord. Una proposta che ha suscitato la reazione indignata del DUP, partito unionista alleato di Theresa May.