EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Spagna: governo catalano esclude elezioni anticipate

Spagna: governo catalano esclude elezioni anticipate
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Madrid potrebbe prendere il controllo della forza di polizia catalana e indire nuove elezioni entro sei mesi

PUBBLICITÀ

Il portavoce del governo catalano non esclude la piena approvazione della dichiarazione di indipendenza nel giorno i cui il governo centrale di Madrid si accinge ad applicare l’articolo 155 per commissariare Barcellona. Jordi Turull esclude invece che la Generalitat prenda in considerazione la convocazione di elezioni regionali, unica alternativa proposta dal governo centrale per evitare la sospensione dell’autonomia regionale.

E mentre i partiti catalani discutono sui prossimi passi da intraprendere, il governo di Mariano Rajoy sostiene di non aver avuto altra possibilità che di fare ricorso, per la prima volta nella storia spagnola, all’articolo che gli consente di esautorare gli organi istituzionali della regione catalana. Madrid potrebbe prendere il controllo della forza di polizia catalana e indire nuove elezioni entro sei mesi.

Queste misure dovrebbero essere approvate entro la fine della settimana dal Senato spagnolo, dove il partito popolare di Rajoy detiene la maggioranza.

La giunta dei portavoce del Parlament si accinge invece a stabilire una data ed un ordine del giorno della sessione plenaria durante la quale l’assemblea risponderà formalmente a Madrid e alla decisione di attuare l’articolo 155.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Catalogna: si apre settimana decisiva

A Mario Draghi il premio europeo Carlos V, "L'Europa non sia passiva se prosperità minacciata"

Olimpiadi Parigi 2024: esercitazioni congiunte tra polizia francese e spagnola