Afghanistan: colpite due moschee sciite

Afghanistan: colpite due moschee sciite
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Decine di morti a Kabul e nella provincia di Ghor: gli attentatori hanno colpito una moschea sciita e una sunnita.

PUBBLICITÀ

Due attacchi simultanei in Afghanistan hanno provocato la morte di più di 70 persone. A Kabul è stata colpita una moschea sciita: un uomo ha aperto il fuoco sui fedeli all’ora della preghiera e poi si è fatto esplodere. Mentre nella provincia di Ghor è stata attaccata una moschea sunnita. L’obiettivo dell’attentatore era un leader del partito Jamiat-e-Islami secondo responsabili locali.

Secondo un rapporto presentato dall’Onu questa settimana soltanto quest’anno gli attacchi contro moschee o cerimonie sciite hanno provocato oltre 80 morti e quasi 200 feriti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Morte Navalny: il mondo ricorda il dissidente, quasi 400 arresti in Russia

Ucraina, 27 i morti nel bombardamento di Donetsk: Kiev nega l'attacco

Germania: è morto Franz Beckenbauer leggenda del calcio tedesco