ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La fiera d'arte di Basilea rievoca gli anni '70

Lettura in corso:

La fiera d'arte di Basilea rievoca gli anni '70

La fiera d'arte di Basilea rievoca gli anni '70
Dimensioni di testo Aa Aa

La fiera d’arte moderna di Basilea quest’anno è l’occasione per riproporre pezzi e opere degli anni Settanta.

Dallo scandalo Watergate alla disco music passando per la crisi del petrolio, per i non più ragazzini un tuffo nel passato.

Com spiega il curatore Gianni Jetzer, Art Basel Unlimited: Gianni Jetzer, curatore della mostra:

“Quest’anno ci sono circa 13 lavori degli anni Settanta, un decennio relativamente poco conosciuto negli ultimi decenni. Molto più dicreto come decennio rispetto agli anni Ottanta e Sessanta”.

Nata da un’idea dei galleristi e collezionisti Trudl Bruckner, Balz Hilt e i coniugi Ernst e Hildy Beyeler, la fiera d’arte di Basilea (che ha luogo a metà giugno) si è affermata negli anni come un importante appuntamento internazionale non solo dal punto di vista del mercato dell’arte, ma anche della ricerca artistica.

Altro da Cult