ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Le più grandi 'rimonte' dello sport

Le più grandi 'rimonte' dello sport
Dimensioni di testo Aa Aa

La rimonta del Barcellona contro il Paris Saint Germain in Champions league è stata la più grande di sempre nella storia del calcio europeo.

La squadra spagnola ha battuto la francese per 6 a 1. Cancellato dunque il 4 a 1 dell’andata per PSG, che si vedeva già passare il turno e invece se ne è tornato a casa.

Ma nella storia dello ce ne sono state altre di clamorose vittorie sul filo.

Sempre nel calcio, la finale di Champions League del 2005, fra Liverpool e Milan. Il primo tempo finisce 3-0 per il Liverpool, ma il Milan segna altri 3 gol nel secondo tempo. Ai supplementari preveale comunque la squadra inglese.



Nella vela, l’America’s Cup. Nel 2013 Team Oracle (USA) stava perdendo 8-1 la prima regata, ma poi ha vinto le altre otto previste.


Nel golf, torniamo alla Ryder Cup (USA contro Europa) del
2012. Lo chiamano Il miracolo di Medina .

L’Europa stava perdendo 10-6 fino all’ultimo giorno di gara. Ma poi, alla fine del torneo, gli europei si sono ritrovati con 8,5 punti su 12 e si sono portati a casa la coppa.


La coppa del mondo di rugby, semifinale del 1999. I famosi All Blacks neozelandesi conducevano la Francia per 24-10 dopo 44 minuti e avevano già un piede in finale. Ciò che è successo dopo, per molti appassionati di rugby internazionale, è stato la più grande inversione di tendenza di tutti i tempi.


Nel campionato americano NBA di basket del 2004. Tracy McGrady degli Houston Rockets realizza 13 punti in finale in 33 secondi, aiutando così la sua squadra a battere i San Antonio Spurs.


In altri tempi, nel tennis, la semifinale di Wimbledon del
1927. Il francese Henri Cochet era sotto di 2 set a 0 e di 5 giochi a 1 nel terzo set contro l’americano Bill Tilden. Cochet alla fine ha vinto non solo le successive 6 partite consecutive per vincere il set, ma anche gli ultimi 2 set per vincere la partita.