Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Earl diventa uragano e minaccia il Belize

Earl diventa uragano e minaccia il Belize
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Belize si prepara all’arrivo dell’uragano. Earl era una tempesta tropicale quando, nella Repubblica Dominicana, ha provocato 6 morti e 12 feriti.
Poi ha messo in allarme Giamaica e Isole Cayman, quindi si è diretto verso la costa Atlantica di Honduras, Guatemala, Belize e Messico.

Ora ha acquisito forza con venti che superano i 100 km orari.
Attese pesanti precipitazioni.

Il Paese che rischia i danni maggiori è il Belize.
Porti e aeroporti sono stati chiusi e le attività pubbliche non urgenti sono state sospese.

“I rifugi stanno aprendo” ha sottolineato Shelton DeFour, coordinatore nazionale delle emergenze, “i soccorritori sono stati allertati e abbiamo dispiegato la maggior parte dei funzionari pubblici nelle zone calde, in particolare a Belize City.”

In Honduras sono state chiuse le scuole in 7 province e la zona vicina all’isola di Guanaja, molto frequentata dai turisti, è stata posta in allarme rosso.

Allerta arancione in Guatemala, in due province del nord.

Le tempeste tropicali causano spesso allagamenti e frane nell’America Centrale. Earl è stato classificato come uragano di categoria 1 sulla scala di Saffir-Simpson che ne comprende 5.