EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Scandalo violenze su detenuti aborigeni: si dimette presidente commissione d'inchiesta

Scandalo violenze su detenuti aborigeni: si dimette presidente commissione d'inchiesta
Diritti d'autore 
Di Claudio Rosmino Agenzie:  Reuters
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nominata un organismo bipartisan, che include un commissario di origine aborigena

PUBBLICITÀ

L’opinione pubblica australiana è scesa in piazza nello scorso fine settimana, in diverse città del continente, per contestare la gestione dello scandalo delle violenze su giovani aborigeni detenuti in un carcere giovanile.

Le proteste, unitamente a quelle dei leader aborigeni, hanno avuto un primo importante effetto stamane con l’annuncio delle dimissioni del capo della commissione d’inchiesta, nominato solo quattro giorni fa.

Al suo posto due altri membri, di cui uno di origine aborigena.

“Non sono la sola persone in grado di dirigere la Commisione – ha detto il dimissionario Brian Martin – E’ importante avere la fiducia di coloro che sono toccati da questa vicenda”

La scorsa settimana la tv australiana ha trasmesso un video in cui si vedevano guardie carcerarie protagoniste di violenti . abusi su giovani detenuti aborigeni (che rappresentano il 94% della popolazione carceraria giovanile).

L’agenzia Onu per i diritti dell’uomo ha chiesto al governo australiano di indennizzare le vittime.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Scozia, il primo ministro Humza Yousaf si dimette prima del voto di sfiducia

Ucraina: arrestato e poi rilasciato su cauzione il ministro dell'agricoltura Mykola Solsky

Spagna: la strategia di Sánchez per rispondere alle accuse dell'opposizione