Canada, meteo favorevole al lavoro dei pompieri. Settimane prima di poter ricollocare gli evacuati

Canada, meteo favorevole al lavoro dei pompieri. Settimane prima di poter ricollocare gli evacuati
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La situazione nella provincia canadese di Alberta conosce un lieve miglioramento grazie alle favorevoli condizioni meteorologiche. I pompieri sono

PUBBLICITÀ

La situazione nella provincia canadese di Alberta conosce un lieve miglioramento grazie alle favorevoli condizioni meteorologiche.

I pompieri sono ancora in azione mentre comincia il lungo processo di constatazione dei danni. Le fiamme hanno danneggiato la città di Fort McMurray meno di quanto non si temesse: il 10% delle abitazioni sono andate distrutte.

La governatrice di Alberta Rachel Notley sottolinea tuttavia il perdurare di una situazione grave: “Oggi la città non sarebbe sicura senza il lavoro che fanno la polizia e i vigili del fuoco. Ci sono zone ancora fumanti dappertutto” ha detto in conferenza stampa.

In pochi giorni il peggior incendio che abbia mai colpito il Canada ha mandato in fumo oltre 200.000 ettari di foresta. Più di 100.000 persone sono state costrette a lasciare le proprie case. Al momento non si sono registrate vittime causate dell’incendio.

To each and every one of the hundreds of heroes who saved the people of #ymm and the town itself — thank you. We're all with you. #ymmfire

— Rachel Notley (@RachelNotley) 9 maggio 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Contro la crisi climatica ecco l'alleanza verde tra Canada e Unione europea

Esplosione di un'auto sul ponte delle Cascate del Niagara, FBI: "Non è terrorismo"

Risolto lo "scandalo nazista" in Canada: dimissioni per il presidente del Parlamento Anthony Rota