Repubblica Centrafricana: elezioni presidenziali ok. Politiche, tutto da rifare

Repubblica Centrafricana: elezioni presidenziali ok. Politiche, tutto da rifare
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Corte costiuzionale avalla il primo turno delle presidenziali. Non le politiche per le troppe irregolarità

PUBBLICITÀ

Nella Repubblica Centrafricana il primo turno delle elezioni politiche è stato annullato. Il motivo: le numerose irregolarità constatate durante le operazioni di voto.

La Corte costituzionale di Bangui ha invece certificato il buon svolgimento delle presidenziali, confermando che Anicet Georges Dologuélé, ex primo ministro, favorito della vigilia, sarà uno dei protagonisti del ballottaggio, insieme a un altro ex capo del governo, Faustin Archange Touadéra. Il secondo turno è previsto il 31 gennaio.

Quanto alle legislative, dovranno essere riconvocate entro 60 giorni.

Le elezioni politiche e presidenziali si sono svolte nella stessa data, il 30 dicembre scorso.

La speranza della popolazione è che il processo democratico contribuisca a far uscire il paese dalla situazione di instabilità, povertà e dai conflitti interconfessionali fra cristiani e musulmani che caratterizzano il quotidiano di questa ex colonia francese da oltre tre anni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: il candidato anti guerra Nadezhdin bocciato anche dalla Corte Suprema

Finlandia, Alexander Stubb vince le elezioni: è il primo presidente in era Nato

Elezioni in Finlandia, il ballottaggio si avvicina: Stubb in testa