Emergenza migranti, Indonesia e Malesia aprono ad alcune migliaia

Emergenza migranti, Indonesia e Malesia aprono ad alcune migliaia
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Malesia e Indonesia offriranno un rifugio temporaneo a 7.000 migranti alla deriva nel mare delle Andamane, ma non intendono accoglierne altri

PUBBLICITÀ

Malesia e Indonesia offriranno un rifugio temporaneo a 7.000 migranti alla deriva nel mare delle Andamane, ma non intendono accoglierne altri.

L’annuncio è stato dato durante un vertice a Kuala Lumpur tra i ministri degli Esteri dei due Paesi, a cui ha pareticipato anche il ministro thailandese.

Steven Wong, numero uno dell’Istituto di studi strategici e internazionali della Malesia, ribadisce che è in corso un’emergenza umanitaria. “Non è solo una questione politica, qui sono in gioco vite umane – dice – i governi di questi Paesi dovranno trovare un modo per risolvere la crisi e per salvare la faccia con l’opinione pubblica”.

Da settimane, migliaia di rifugiati di etnia Rohingya provenienti dal Myanmar e migranti del Bangladesh sono abbandonati al loro destino nelle acque del sud-est asiatico, respinti dai governi di Malesia, Thailandia e Indonesia.

Questa mattina, in gruppi di alcune centinaia sono stati soccorsi dai pescatori della provincia indonesiana di Aceh, che hanno fornito loro cibo e acqua.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Haiti, l'allarme del Pam: in corso la peggiore crisi alimentare dal 2010

Gaza, Israele attacca e occupa l'ospedale al-Shifa

Gaza, le Nazioni Unite: indizi di violenze sessuali durante l'attacco del 7 ottobre e sugli ostaggi