ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cile: erutta il vulcano Villarrica, evacuate 3.300 persone

Cile: erutta il vulcano Villarrica, evacuate 3.300 persone
Dimensioni di testo Aa Aa

Le immagini sono spettacolari…ma il vulcano Villarica fa sul serio.
Risvegliatosi dopo 15 anni ha cominciato ad eruttare nella notte di lunedì, con una colonna di fumo e una fortissima esplosione di lava che ha raggiunto i tre chilometri di altezza.

Il Villarrica, uno dei vulcani più attivi del Sudamerica, si trova a 760 km a sud della capitale Santiago.

Le autorità cilene hanno dichiarato massima allerta e iniziato l’evacuazione preventiva di circa 3.300 persone che vivono nella zona.

“ Ci siamo spaventati, ad essere onesti, perché abbiamo visto il fuoco e la colonna di lava era molto alta. Abbiamo avvertito come un terremoto”.

“Abbiamo sentito un rumore molto forte e costante. Siamo usciti per capire cosa succedeva perché eravamo in pensiero. Il cielo era stato coperto tutto il giorno”.

L’eruzione era attesa da giorni.La presidente cilena, Michelle Bachelet, ha visitato l’area sorvolandola in elicottero per valutare la situazione e i danni causati dai fiumi di lava.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.