This content is not available in your region

Russia, l'oppositore Alexey Navalny condannato a 15 giorni di prigione

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Russia, l'oppositore Alexey Navalny condannato a 15 giorni di prigione

Alexey Navalny, l’attivista e tra i principali oppositori del Presidente russo Vladimir Putin, è stato condannato a quindici giorni di prigione. Il reato: aver distribuito volantini violando le restrizioni sull’organizzazione di manifestazioni.

I volantini di Navalny, infatti, contenevano l’invito a partecipare alla grande marcia “ di primavera” contro il Cremlino del prossimo 1 marzo.

Il leader del fronte anti-Putin ha promesso di portare in piazza 100.000 persone contro la politica economica di Putin, accusato di aver peggiorato le condizioni di vita dei russi.

Appena qualche giorno fa un tribunale di Mosca ha sospeso la condanna a tre anni e mezzo agli arresti domiciliari infliatta a Navalny a fine dicembre, ritenendola giustificata da fini politici.