EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Arabia Saudita: leader mondiali incontrano il nuovo Re, c'è anche l'Iran

Arabia Saudita: leader mondiali incontrano il nuovo Re, c'è anche l'Iran
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

C’erano più o meno tutti alle esequie per Re Abdullah d’Arabia Saudita: il 91enne sovrano, che era il più longevo del pianeta, è morto all’alba del

PUBBLICITÀ

C’erano più o meno tutti alle esequie per Re Abdullah d’Arabia Saudita: il 91enne sovrano, che era il più longevo del pianeta, è morto all’alba del 23 gennaio ed è stato inumato il giorno stesso.

Era uno degli uomini più potenti della regione, a capo di uno dei principali produttori mondiali di petrolio, e anche per questo è stato e viene ancora salutato da tutti i leader mondiali.

L’occasione è buona anche per stringere la mano al nuovo Re, Salman, fratellastro di Abdullah: molti s’aspettano da lui grandi novità, ma si dice che il settantottenne neo-monarca sia anch’egli malato, e non potrà che agire nel segno della continuità.

Qualcosa di nuovo potrebbe però accadere indipendentemente da lui: nella capitale del regno hashemita è infatti giunto anche il ministro degli Esteri iraniano, e il Paese sciita è il grande nemico regionale di Riad. Nelle prossime ore è previsto anche l’arrivo di Barack Obama, che a Salman ha già fatto almeno due telefonate.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il lancio dei sassi nel rituale della "lapidazione del diavolo"

Romania, la dimora di re Carlo III riapre al pubblico come spazio culturale: al centro l'ambiente

Kate Middleton annuncia di avere il cancro: messaggi per la principessa da tutto il mondo