Kiev commemora le vittime del bus e fa appello ai riservisti

Kiev commemora le vittime del bus e fa appello ai riservisti
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Bandiere a mezz’asta a Kiev per commemorare le 13 vittime civili uccise martedì su un autobus colpito da un razzo a Volnovakha. In questo contesto il

PUBBLICITÀ

Bandiere a mezz’asta a Kiev per commemorare le 13 vittime civili uccise martedì su un autobus colpito da un razzo a Volnovakha. In questo contesto il Paese fa appello ai riservisti. Il Parlamento ha approvato un decreto che prevede tre nuove ondate di mobilitazione delle forze armate. La prima, il 20 gennaio, dovrebbe richiamare sotto le armi 50.000 persone. Oleksandr Turchynov, Segretario del Consiglio di Sicurezza e della Difesa:

“Sono ripresi gli attacchi su vasta scala da parte del nemico. L’avanzata dei ribelli e delle truppe russe ha portato a una guerra continentale”.

A Donetsk i separatisti filo-russi hanno issato la loro bandiera sull’aeroporto, al centro degli scontri con le forze governative ucraine da maggio. Un rappresentante militare ucraino a Donetsk ha dichiarato che i negoziati di pace sono ormai a un punto morto, mentre il segretario del Consiglio di sicurezza ucraino Turcinov sostiene che nel sud-est ucraino ci sarebbero 8.500 soldati russi e circa 30.000 separatisti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, Putin: "Colpire impianti energetici per influenzare industria ucraina"

Ucraina, la Russia colpisce diverse centrali elettriche: Zelensky, ci servono difese aeree

Ucraina: Approvata legge sulla mobilitazione, scompare clausola su congedo dopo 36 mesi al fronte