ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin: "Ritorno a casa" della Crimea è un evento storico

Lettura in corso:

Putin: "Ritorno a casa" della Crimea è un evento storico

Putin: "Ritorno a casa" della Crimea è un evento storico
Dimensioni di testo Aa Aa

Il sentimento di patriottismo è quello che ha dominato nel discorso di fine anno di Vladimir Putin trasmesso in televisione. Putin ha ringraziato i russi per la “coesione e la solidarietà” e “la costante disponibilità a difendere gli interessi della Russia’‘.

“L’amore per la patria è uno dei sentimenti più potenti ed edificanti, si manifesta in pieno nel sostegno fraterno alla popolazione della Crimea e di Sebastopoli, quando hanno deciso in modo risoluto di tornare a casa”, ha affermato Putin, parlando dell’adesione della penisola ucraina. Un evento che “segnerà per sempre un’epoca nella storia” della Russia, ha detto ancora il presidente.

L’Europa non lascerà che la Russia “disprezzi il diritto internazionale” in Ucraina: questo è stato uno dei passaggi chiave del discorso di Capodanno della cancelliera tedesca Angela Merkel, trasmesso in televisione.

“Naturalmente vogliamo costruire la nostra sicurezza in Europa con la Russia e non contro la Russia, ma è altrettanto ovvio che l’Europa non può accettare e non accetterà che un presunto diritto del più forte disprezzi il diritto internazionale”, ha detto Angela Merkel.

Per discutere del conflitto nell’est dell’Ucraina, il 15 gennaio ad Astana, in Kazakhstan, si incontreranno il presidente ucraino Petro Porochenko, la cancelliera tedesca, Angela Merkel, e i presidenti russo e francese, Vladimir Putin e Francois Hollande.