EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La polizia americana sventa traffico di armi tra New York e la Georgia

La polizia americana sventa traffico di armi tra New York e la Georgia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La polizia americana ha annunciato di aver sventato un traffico di armi tra gli Stati Uniti e la Georgia. Il 10 dicembre, un uomo è stato arrestato

PUBBLICITÀ

La polizia americana ha annunciato di aver sventato un traffico di armi tra gli Stati Uniti e la Georgia.
Il 10 dicembre, un uomo è stato arrestato dopo essere arrivato all’aeroporto internazionale Jfk
di New York con 18 pistole nello zaino.
L’uomo, che si chiama Mark Quentin Henry, riusciva a eludere i controlli all’imbarco all’aeroporto di Atlanta grazie a un complice che lavorava come addetto ai bagagli presso la compagnia aerea Delta Airlines.
Dopo l’arresto, il corriere ha affermato di aver fatto almeno cinque viaggi, riuscendo a contrabbandare a New York un totale di 129 pistole e due fucili d’assalto.
Il traffico di armi durava almeno da cinque anni ed è stato scoperto grazie ad agenti sotto copertura.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, il discorso di Vance alla convention repubblicana: "Con Biden America più povera e debole"

Stati Uniti, il presidente Joe Biden positivo al Covid-19: sintomi lievi e autoisolamento

Donald Trump è a Milwaukee per la convention repubblicana, Biden: "No ad atti di violenza"