Due giorni di piogge mettono Gaza in ginocchio

Due giorni di piogge mettono Gaza in ginocchio
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

Due giorni di pioggia torrenziale hanno messo in ginocchio la Striscia di Gaza, una parte dei Territori palestinesi ampiamente distrutta dai bombardamenti israeliani della scorsa estate.

L’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati ha proclamato lo stato di emergenza, ma ogni intervento per dare sollievo alla popolazione è reso difficile dalla mancanza di infrastrutture civili, in gran parte cancellate dagli interventi militari israeliani.

Secondo alcune stime, almeno un terzo delle case di Gaza è stato raso al suolo durante i 50 giorni di guerra, e più di centomila persone sono rimaste senzatetto.

E mentre la ricostruzione della Striscia di Gaza non é nemmeno iniziata, gli abitanti cominciano a temere l’arrivo dell’inverno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, aumentano gli aiuti umanitari ma preoccupa la crisi idrica

Gaza: la maggior parte degli ostaggi di Hamas potrebbe essere morta

Gaza: il capo di Hamas Haniyeh informato della morte dei suoi figli, l'Idf rivendica l'attacco