ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Affare Snowden: "La sopresa Ue, solo ipocrisia"

Lettura in corso:

Affare Snowden: "La sopresa Ue, solo ipocrisia"

Affare Snowden: "La sopresa Ue, solo ipocrisia"
Dimensioni di testo Aa Aa

La notizia che l’agenzia di spionaggio americana Nsa si sarebbe infiltrata nella rete di computer europei allontana le due sponde dell’Altlantico.

Sotto choc l’Europa pretende spiegazioni altrimenti minaccia ritorsioni che possono mettere a rischio persino i futuri accordi commerciali.

Secondo le del giornale tedesco Spigel le prove sarebbero contenute in un documento del settembre 2010 della National Security Agency, in cui l’Europa viene definita un “target”.

Steffen Seibert, portavoce di Angela Merkel:

“La situazione deve essere verificata se si appura che è vera sarebbe inaccettabile, non c‘è più la guerra fredda”.

Jose Manuel Barroso, presidente delal Commissione europea:

“Se provata, la situazione sarebbe imbarazzante e solleverebbe seri problemi. È per questo motivo che quando i dossier sono stati resi pubblici dai media abbiamo subito chiesto a Washington un chiarimento”.

François Hollande, presidente francese:

“Non possiamo accettare questo tipo di comportamento da parte di partner e alleati. Quali sono le conseguenze che dobbiamo trarne?
Innanzitutto che questo genere di cose finiscano immediatamente e ancora che non si può procedere a negoziati o transazioni prima di aver avuto garanzie”.

I rapporti Europa Stati Uniti si raffreddano, ma la collera degli europei è reale?
Un ex 007 francese non ne è convinto.

Claude Moniquet:

“Dimostrarsi sorpresi mi sembra un atteggiamento naif, direi quasi ipocrita.
Sono certo che alcuni Paesi europei, Germania e Francia per esempio, la Francia di sicuro, spiano, spiano gli Usa quando è possibile”.

2.48 Obama and europeans g8

Lo stesso Obama sembra più preoccupato di calmare i propri concittadini che non gli europei:

3.01 sot Barack Obama, Us President hier

“Che si parli di intelligence europea, o asiatica, o di qualsiasi altro servizio segreto, di una cosa si può essere certi, stanno lavorando per conoscere meglio e per capire meglio il mondo.
Se non fosse così non ci sarebbe neppure bisogno dei servizi segreti. Vi garantisco che in Europa sono interessati, se non a quello che mangio a colazione, a cosa dirò e di cosa parlerò con i loro leader”.

3.30 plan fin

Forse Snowden senza volerlo dà il via a una nuova era: quella dello spionaggio in piena trasparenza.

3.36 ends