ULTIM'ORA

Salvador Dali' il surrealista dell'oltretomba

iesumata la mummia del maestro surrealista spagnolo per analizzare il suo dna

Lettura in corso:

Salvador Dali' il surrealista dell'oltretomba

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre all’opera cosa resta di Salvador Dalí? Dissotterrato, il cadavere del maestro surrealista spagnolo, svelerà fra due mesi se il suo DNA è quello del padre di Pilar Abel, la donna che sostiene di essere sua figlia visto che la madre avrebbe avuto una relazione con il pittore, mancato nel 1989.

La riesumazione di mezza estate ha scatenato l’appetito della stampa internazionale tanto che nonostante l’irritazione la Fondazione Dalí, rappresentata dal suo Segretario Generale Luis Peñuelas ha dovuto spiegare a Figueres, nordest della Spagna, che il corpo riesumato era stato mummificato: lo ha notificato il medico legale che si occupa del caso e i famosi baffetti sarebbero nella posizione classica delle ore 10 e 10.

Questo diversivo fatto di rivendicazioni, polemiche, analisi forensi, pettegolezzi sulla vita sessuale dell’artista avrebbe divertito molto l’estroso protagonista di una delle avanguardie di punta del Novecento. La mummia di Dalí è abitualmente sepolta nella cripta del museo di Figueres. La signora Abel prova da 10 anni a dimostrare che Dalí è suo padre e che la sua somiglianza fisica con il pittore è tale per cui le “mancherebbero solo i baffetti”.

Il maestro del surreale riesce quindi a stupire ancora e la riesumazione ha piu’ il sapore di una liquefazione del tempo come se nelle casse disciolte dei suoi orologi gocciasse ancora qualcosa di Dali’, una sua ultima perversione a cui nessuno avrebbe mai potuto credere.