ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mosul: scontri senza sosta, sparatoria nel distretto di Karama


Iraq

Mosul: scontri senza sosta, sparatoria nel distretto di Karama

Sono almeno 56 i combattenti dello Stato islamico uccisi in una serie di raid aerei condotti dall’aviazione irachena nell’area di Mosul.

Cecchini dell’esercito, di stanza nella periferia est della città, recentemente riconquistata dalle truppe governative, cercano aprire passaggi sicuri per i civili, allo scopo di aiutarli a fuggire.

Gli scontri proseguono senza sosta: gli ultimi, in ordine di tempo, hanno prodotto una violenta sparatoria nel distretto orientale di Karama, dove le forze d’elite antiterrorismo combattono i militanti dell’Isil.

Stando ad un rapporto stilato dalle Nazioni Unite, a far data dalla ripresa delle operazioni militari intorno a Mosul, avvenuta nel mese di ottobre 2016, più di 114.000 civili sono stati evacuati dalla città e circa un milione e mezzo di persone non ha invece potuto usufruire dell’assistenza umanitaria.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Apre il Mc Donald a due passi da Piazza San Pietro. La polemica