This content is not available in your region

Sparatoria contro la polizia a Baton Rouge: ucciso il principale sospetto, due i fermati

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Sparatoria contro la polizia a Baton Rouge: ucciso il principale sospetto, due i fermati

<p>Tre poliziotti uccisi. Tre feriti di cui uno in condizioni disperate. È questo il bilancio dell’imboscata avvenuta a Baton Rouge, in Louisiana. <br /> A colpire sarebbe stato un giovane afroamericano di 29 anni, Gavin Long, originario di Kankas City e ucciso nello scontro a fuoco. Smentita invece la fuga di altri presunti componenti di un commando armato. </p> <p>“Crediamo non ci sia un altro aggressore che ora si stia aggirando per Baton Rouge – precisa il portavoce della polizia – Ma l’indagine è comunque piuttosto complessa. Stiamo investigando ma escludiamo ci possa essere un rischio del genere in città”. </p> <p>Per la sparatoria, avvenuta intorno alle 9 del mattino a solo un chilometro dalla sede del Dipartimento di polizia, sono state fermate due persone. Ma non si conosce il loro ruolo svolto nell’attacco. Ora l’imboscata riaccede le tensioni dopo <a href="http://it.euronews.com/2016/07/10/dallas-il-killer-aveva-piani-per-attacchi-di-maggiori-proporzioni/">l’ondata di violenze</a> delle scorse settimane.</p>