ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa: il killer dei 3 agenti uccisi a Baton Rouge era un ex marine afroamericano

mondo

Usa: il killer dei 3 agenti uccisi a Baton Rouge era un ex marine afroamericano

Pubblicità

A Kansas City viene perquisita la casa del killer di Baton Rouge e due persone vengono trattenute dalla polizia. Gavin Long era un sergente dei Marines. L’ufficiale afroamericano ha ucciso, nel giorno del suo compleanno, tre poliziotti e ne ha feriti altrettanti in un’imboscata. La città della Louisiana è stata teatro, poco più di dieci giorni fa, dell’uccisione dell’afroamericano Alton Sterling da parte di un agente.

Era afroamericano anche l’agente Montrell Jackson, da poco diventato papà, uno dei tre agenti uccisi. Un’altra delle vittime, Matthew Gerald, 41 anni.

Long, in un video caricato su YouTube, si dice estraneo a qualsiasi organizzazione, ma risulta affiliato ad un gruppo antigovernativo chiamato New Freedom Group.

L’agguato ha fatto salire l’allerta fra la polizia in tutti gli Stati Uniti. Il New York Police Department ha rafforzato l’indicazione agli agenti a muoversi in coppia e a fare attenzione a chi si avvicina. A Cleveland, dove si apre nelle prossime ore la convention repubblicana, la sicurezza è stata rafforzata.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo