This content is not available in your region

Migranti: Germania a Italia, controlli l'eventuale flusso di migranti in aumento

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Migranti: Germania a Italia, controlli l'eventuale flusso di migranti in aumento

<p>La rotta dei Balcani è chiusa per Germania e Austria, che mostrano unità sulla questione dei migranti. Mentre in Grecia restano bloccate decine di migliaia di profughi, l’alternativa è passare dall’Italia sulla quale i due Paesi fanno ricadere la responsabilità dei controlli sui confini interni dell’Unione Europea.</p> <p>“Ho già detto a Vienna che la rotta balcanica appartiene al passato e non ci sarà né deve esserci di nuovo un posto dal quale delle persone si propaghino verso la Germania e l’Austria e il centro dell’Europa”, ha affermato il ministro dell’Interno tedesco, Thomas De Maiziere, che mesi fa aveva criticato la cancelliera Merkel per l’apertura delle frontiere.</p> <p>Anche per l’Austria è dovere dell’Italia bloccare il flusso dei migranti verso il nord dell’Europa. </p> <p>Vienna non introdurrà barriere al Brennero fin quando la situazione non lo richiederà, ha fatto sapere il ministro dell’Interno Wolfgang Sobotka: “Non si tratta di un sigillo. Ma è chiaro che se tra 200.000 e un milione di persone in attesa di partire dalla Libia cominciano a muoversi, noi ci troveremo nella posizione di chiudere effettivamente la frontiera”.</p> <p>Roma ha risposto a Vienna affermando che non c‘è un flusso dall’Italia all’Austria mentre sono molti di più quelli che fanno il tragitto inverso, quasi 3000 quest’anno. Per quanto riguarda i migranti dalla Libia secondo il ministro dell’Interno Alfano l’identificazione è vicina al 100%.</p>