EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Il bagno nel petrolio, un passatempo non solo per petrolieri

Il bagno nel petrolio, un passatempo non solo per petrolieri
Diritti d'autore 
Di Sergio Cantone
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo alcuni studi, il petrolio di Naftalan, in Azerbaijan, avrebbe qualità terapeutiche. Ad approfittarne sono spa e centri estetici.

PUBBLICITÀ

In Azerbaijan c'è anche chi viene a fare il bagno... nel petrolio.

Petrolio, risorsa di cui L'Azerbaijan non manca. Non c'è da stupirsi quindi se da tempo immemore c'è chi ne avrebbe scoperto anche qualità terapeutiche da sfruttare. Qualità citate già da Marco Polo.

Qui a Naftalan, nel cuore dell’Azerbaijan, si può sperimentare un terapia molto particolare a base di uno speciale tipo di petrolio, il petrolio di Naftalan.

Secondo alcuni studi il petrolio di Naftalan, diverso dal comune greggio, avrebbe in particolare proprietà antibiotiche e antinfiammatorie. A offrire bagni di questo tipo sono cliniche, spa e beauty centre.

Dilber Kazimova, medico al Garabag Hotel, è convinta delle virtù curative di questi bagni: "Il petrolio di Naftalan è un tipo speciale di idrocarburo che sgorga naturalmente dal terreno. Diversamente dal petrolio comune, quello di Naftalan non è combustibile. È ricco di naftalene, che produce effetti antidolorifici, antiedema e dilatatori, e contribuisce a curare patologie muscoloscheletriche e cutanee".​

Risorse addizionali per questo articolo • Versione italiana e web: Selene Verri

Condividi questo articolo

Notizie correlate

Argentina: scandalo ambientale, i mapuche contro i petrolieri