EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La Old National gallery di Berlino ospita la mostra "Fighting for Visibility"

La Old National gallery di Berlino ospita la mostra "Fighting for Visibility"
Diritti d'autore 
Di Simona Zecchi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Old National gallery di Berlino ospita la mostra "Fighting for Visibility", un omaggio a un gruppo di donne artiste che oltre 100 anni fa hanno fatto ingresso presso l'accademia di Berlino

PUBBLICITÀ

"Lotta per la visibilità" - "Fighting for visibility" - è il nome della mostra che celebra in Germania i cento anni dall'ingresso delle donne artiste nell'Accademia delle arti di Berlino, una pietra miliare nella storia dei diritti delle donne in Germania.

Un omaggio a quelle donne che hanno sfidato ogni ostacolo e prodotto arte negli anni precedenti al 1919 e quelle che hanno combattuto per la parità dei diritti.

"Come si sono imposte al pubblico? Come sono riuscite a ottenere un posto nella collezione della Antica galleria d'arte nazionale in Germania e come sarebbero valutati oggi i loro lavori?"

Queste le domande che - spiega il direttore della galleria  Ralph Gleis - sono al centro del concetto di questa mostra.

All'inizio del XIX secolo, alcune donne erano riuscite a costruire carriere eccezionali all'interno di un istituto d'arte prevalentemente maschile. Un effetto della riflessione già partita nella prima metà del secolo, questo, e che solo nella seconda vedrà l’affermazione del movimento femminista.

Le opere dell'esposizione si dividono fra quadri e sculture, 60 in tutto, nate 140 anni fa in Germania. Molte di loro, oltre a lottare per la parità dei diritti di voto in politica, si sono riunite in associazioni facendo rete, costituendo associazioni professionali. Mentre per altre, Parigi divenne un vero e proprio rifugio una fase artistica molto importante per il loro movimento.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lucian Freud in mostra a Londra

Apparizioni d'arte extraterrestre a Londra

Arte: Paul Gauguin e il #MeToo fuori tempo massimo