EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Chi ha vinto gli MTV Europe Music Awards

Chi ha vinto gli MTV Europe Music Awards
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Rotterdam – Bruno Mars ha dato il via ai MTV Europe Music Awards 2016 con ’24K Magic’, il follow-up del tormentone 2014 Uptown Funk.

PUBBLICITÀ

Rotterdam – Bruno Mars ha dato il via ai MTV Europe Music Awards 2016 con ’24K Magic’, il follow-up del tormentone 2014 Uptown Funk.

Justin Bieber nonostante l’assenza e sebbene avesse già sbancato lo scorso anno ha incassato tre premi Best song, Biggest fans, Best Canadian Act, sulle cinque categorie in cui era in corsa. Bieber porta a 20 le ‘statuette’ del suo medagliere rimanendo il dominatore incontrastato della manifestazione di MTV.

Assente anche Lady Gaga, che incassa i premi come Miglior artista donna e Miglior look, ma non si fa vedere in Olanda.

C‘è invece Shawn Mendes, acclamatissimo dal pubblico in quanto vincitore del titolo Miglior artista Uomo.

I The Weekend che si sono esibiti sotto una sorta di
tensostruttura hanno vinto il premio del Miglior Video con “Starboy”.

La 18enne cantante e compositrice svedese Zara Larsson ha incassato il “Best New Act” e ha interpretato alcuni dei suoi successi.

I Green Day sono stati premiati con un “Global Icon” – alla carriera e non hanno mancato di proporre una nota politica….

BILLY JOE ARMSTRONG dei GREEN DAY: “ E ‘bello star fuori d’America per un po’ viste queste orrende elezioni in corso … tutto il nostro paese sta per aver un infarto collettivo”.

I Green Day Green hanno chiuso la cerimonia con la significativa canzone che hanno dedicato a Donald Trump “American Idiot”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Art Paris 2024: La ricca scena artistica francese al centro della scena, spiccano i giovani talenti

Andrey Gugnin vince il primo premio di 150.000 € al concorso internazionale Classic Piano 2024

Il festival Balkan Trafik! esplora la Moldova e le sue minoranze culturali