EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Toti, Regione Liguria con Israele senza se e senza ma

"No a petizione per non esporre più la bandiera"
"No a petizione per non esporre più la bandiera"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 13 OTT - "Nel modo più assoluto non sono d'accordo con la petizione per non esporre la bandiera di Israele sulla facciata del palazzo della Regione, la Regione Liguria è totalmente solidale con lo Stato di Israele e ritiene che abbia tutto il diritto di difendersi da un attacco terroristico vile". Lo dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a margine di una conferenza stampa. La bandiera con la scritta 'con Israele, con la democrazia' è stata proiettata sul maxischermo del palazzo della Regione solo il giorno degli attacchi di Hamas. Una petizione online lanciata dall'associazione "Genova che osa" chiede di sostituirla con un messaggio pacifista. "Giustificare azioni di violenza sulla base di una situazione geopolitica che certamente proviene da una storia lunga con sfaccettature complesse - afferma Toti - non può portarci a nessuna timidezza rispetto a quello che è accaduto nei giorni scorsi, ai corpi dei bambini trucidati dagli assalti terroristici, chiunque confonda i piani sbaglia, in questo momento si può stare solo con Israele senza se senza ma e non faremo nulla di diverso". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Romania: in metà del Paese si abbatte l'ondata di caldo, piogge torrenziali e tempeste nell'altra

Russia: otto vittime in un incendio a un edificio in Russia

Israele pensa a "possibile" de-escalation a Gaza, uccisa la sorella del leader di Hamas Haniyeh