EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sito di escort raccoglie fondi per società di basket disabili

Ricavato per ricomprare le carrozzine rubate ad atleti nel 2022
Ricavato per ricomprare le carrozzine rubate ad atleti nel 2022
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - QUARTU SANT'ELENA, 03 OTT - Mancano due giorni alla chiusura dell'attività di crowdfunding promossa da Escort Advisor, sito di recensioni di escort in Europa, attraverso il progetto "Sponsorizza Passioni" per sostenere l'Asd Basket Disabili Sardegna Onlus di Quartu Sant'Elena. Dal 2021 il sito sostiene sponsorizzazioni sportive di società non professioniste. Attualmente sono più di 50 gli atleti aderenti, provenienti da 12 realtà sportive differenti sparse per l'Italia tra automobilismo, basket, boxe francese, footgolf, motociclismo, padel, paintball, parapendio, triathlon, volley e ultrarunning. Tutti gli sponsorizzati Escort Advisor, insieme al testimonial d'eccezione Davide Moscardelli, ex calciatore di Serie A, hanno deciso di procedere con la raccolta fondi per aiutare la società sarda a ricomprare due carrozzine speciali utilizzate in campo. Erano state rubate agli atleti lo scorso anno. Subito era partita la gara di solidarietà con l'Asd Basket Disabili Sardegna che aveva attivato una prima raccolta on line sulla piattaforma gofund.me per reperire 10.000 euro (il costo delle carrozzine sportive). Ora Escort Advisor ha deciso di donare alla società anche le maglie da gioco che saranno utilizzate durante la stagione agonistica 2023/24. "Per noi questo progetto di beneficenza di Escort Advisor ha avuto una duplice importanza - spiega il presidente e giocatore dell'associazione sportiva, Alberto Garau - Da un lato ci ha permesso di reperire delle risorse economiche che ci consentiranno di provvedere all'acquisto di attrezzatura e, in particolare, di due carrozzine. Dall'altra è stata una ghiotta occasione per trattare il tema 'sesso e disabilità', che viene vissuto ancora come un tabù. C'è ancora una forte difficoltà a livello sociale, familiare, educativo ad accettare la dimensione sessuale e sessuata del soggetto disabile. Non possiamo che essere grati a tutti coloro che hanno partecipato con una donazione". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: 8 soldati Idf morti nell'esplosione di un blindato, strutture sanitarie al collasso

Guerra a Gaza: colloqui in stallo, "catastrofe igienico-sanitaria"

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024