EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Bimbo rischia di affogare in piscina, salvato da un'infermiera

In un parco acquatico del Milanese, non è in pericolo di vita
In un parco acquatico del Milanese, non è in pericolo di vita
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 25 AGO - Un bambino di 4 anni è stato salvato oggi grazie alla prontezza di una infermiera all'interno del parco acquatico 'Oplà Village' di Pogliano Milanese (Milano). È accaduto nel pomeriggio, poco dopo le 18.30. Il bambino, che era in compagnia dei suoi genitori, all'improvviso è caduto in acqua. Apparentemente privo di sensi, galleggiava a testa in giù. Chi se n'è accorto ha tirato su il bambino, a cui l'infermiera 47enne ha poi praticato un lungo massaggio cardiaco che ha salvato la vita al piccolo. Il bambino, originario dello Sri Lanka ma nato in Italia, è stato successivamente soccorso anche dal 118 ed è stato trasferito in codice giallo all'ospedale di Legnano. Non è in pericolo di vita. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della stazione di Nerviano. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europei, vola la Germania. Pari Scozia-Svizzera e Croazia-Albania

Grecia, un grave incendio divampa nei pressi di Atene

Premierato e Autonomia, cosa sono: elezione del premier, iter costituzionale e poteri delle Regioni