EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Bagno di solidarietà a Trieste, "Domenica in acqua vestite"

Annunciato via social al lido Pedocin dopo le polemiche
Annunciato via social al lido Pedocin dopo le polemiche
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 18 AGO - Contro chi non tollera il burkini e contro le varie forme di razzismo, domenica mattina si svolgerà una manifestazione dal titolo "Bagno in solidarietà con le donne musulmane. Andiamo tutte in acqua vestite". L'annuncio è stato lanciato tramite le piattaforme social e la mobilitazione si terrà proprio al lido Pedocin, lo storico "bagno" Lanterna dove uomini e donne sono in due settori diversi, separati da un muro, retaggio dei primi tuffi in mare dell'inizio del secolo scorso. Il Pedocin è il lido dove domenica scorsa alcune donne triestine hanno criticato frequentatrici musulmane perché intendevano fare il bagno vestite. "Basta polemiche su come le donne si vestono! In città oppure al mare ognuna si veste come le pare! Rispetto-Libertà-Fratellanza tra i popoli", sarà l'argomento della mattinata, alla quale sono invitati sia donne che uomini, ciascuno nel proprio settore. La manifestazione si annuncia simile al flash mob promosso di recente a Monfalcone con le stesse motivazioni dove la sindaca, Anna Maria Cisint, aveva criticato il fatto di lanciarsi in mare vestiti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio, il francese Kylian Mbappé mette in guardia dagli estremismi prima delle elezioni

Festa per l'Eid al-Adha: migliaia di pellegrini musulmani celebrano i riti finali dell'Hajj

Riportate tutti a casa: Migliaia di persone a Tel Aviv chiedono il rilascio degli ostaggi di Hamas