EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Tajani,alzare i salari,non accontentarci di uno basso purché sia

Serve contrattazione collettiva e abbattere le tasse
Serve contrattazione collettiva e abbattere le tasse
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 22 LUG - "Bisogna innalzare i salari, non accontentarci di un salario basso purché sia. Il salario minimo tende ad abbassare e non a far crescere. Cosa dobbiamo fare noi? Contrattazione collettiva, abbattere le tasse sulle imprese, quindi riduzione del costo del lavoro, cosa che il Governo sta già facendo, stabilizzare quel 7% del taglio al cuneo fiscale che è stato fatto, detassare tutto ciò che è extra dallo stipendio". Lo ha ribadito a Paestum il ministro degli Esteri e segretario di Forza Italia, Antonio Tajani. "Non è che sono contro un salario garantito, sono per un salario ricco. Dico addirittura che chi non ha la contrattazione collettiva, questo sì si può fare per legge, bisogna adeguarlo al minimo della contrattazione collettiva", ha aggiunto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele, la Knesset approva una risoluzione che respinge l'istituzione di uno Stato palestinese

Le notizie del giorno | 18 luglio - Serale

Venezuela, attentato contro María Corina Machado, leader dell'opposizione e principale rivale di Maduro