EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Accessi abusivi all'Inps, arrestati 3 finanzieri e avvocato

Inchiesta Pm Catanzaro, avrebbero controllato 160mila persone
Inchiesta Pm Catanzaro, avrebbero controllato 160mila persone
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - COSENZA, 12 LUG - Avrebbero controllato abusivamente i dati di 160 mila persone in tutta Italia sulla banca dati dell'Inps. Per questo tre finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Cosenza e un avvocato, sono stati posti ai domiciliari in esecuzione di un'ordinanza del gip su richiesta della Procura di Catanzaro. I quattro sono indagati per accesso abusivo a sistema informatico e corruzione. Dalle indagini, condotte dalla stessa Guardia di finanza, sarebbe emerso che un militare cedeva, dietro utilità, i dati al legale titolare di una società di database che avrebbe quintuplicare il fatturato negli anni degli accessi abusivi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi