Difende l'amica molestata, picchiata da 5 uomini

Nel Goriziano, 'calci e pugni, nessuno mi ha aiutato'
Nel Goriziano, 'calci e pugni, nessuno mi ha aiutato'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MONFALCONE, 14 APR - Una donna di Monfalcone (Gorizia) è stata aggredita, la vigilia di Pasqua, da cinque persone mentre si trovava all'esterno di un locale cittadino, per aver difeso un'amica da pesanti molestie. Lo riferisce il Corriere del Veneto che ha raccolto la sua storia. "Prima i pugni, poi i calci. Al solo ricordo di quei minuti terribili che non finivano mai, mi si gela ancora il sangue - sono le parole della vittima - Stavo a terra dolorante, quegli uomini continuavano imperterriti a colpirmi senza che nessuno tra i tanti passanti che assistevano alla scena intervenisse, senza che neppure uno dei numerosi spettatori dell'aggressione dicesse o facesse qualcosa per salvare due donne indifese dall'assalto di cinque uomini fuori controllo". La donna si è rivolta al locale Pronto soccorso dove le è stata riscontrata una costola fratturata con versamento pleurico, ematomi, ecchimosi: lesioni giudicate guaribili in 28 giorni di prognosi. Il Commissariato di Polizia cittadino, che già era stato allertato dai sanitari e dal Posto di Polizia dell'ospedale, nel pomeriggio sentirà la vittima per circostanziare ulteriormente l'accaduto e cercare di risalire ai responsabili. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: accordo tra Kiev e Mosca per lo scambio di 48 bambini sfollati

Nestlé: distrutte due milioni di bottiglie d'acqua della filiale Perrier. Scoperti batteri "fecali"

Ucraina, Biden firma il pacchetto di aiuti all'estero da 95 miliardi: "Armi già nelle prossime ore"