Donna muore dopo intervento per perdere peso, indaga la procura

Inchiesta a Milano. Humanitas: 'Fu dimessa in buone condizioni'
Inchiesta a Milano. Humanitas: 'Fu dimessa in buone condizioni'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 27 MAR - Una donna di 28 anni, che si era sottoposta lo scorso 8 marzo a un intervento per ridurre il peso, attraverso la chirurgia bariatrica, all'Istituto clinico Humanitas di Rozzano, nel Milanese, è morta il 19 marzo, dopo essere arrivata nel pronto soccorso ed essere stata ricoverata dello stesso ospedale, poiché lamentava forti dolori alla pancia. Sulla vicenda, come anticipato da 'La Repubblica' online e confermato da fonti giudiziarie, sta indagando ora la Procura di Milano, che ha disposto il sequestro della cartella clinica e che farà tutti gli accertamenti necessari, compresa l'autopsia. "Humanitas - si legge in una nota - esprime profondo cordoglio ai familiari per la scomparsa" della giovane. "La paziente, sottoposta ad intervento chirurgico, era stata dimessa dall'ospedale in pieno benessere in data 8 marzo 2023. Il 19 marzo - spiega ancora l'istituto - è stata ricoverata in Pronto Soccorso in condizioni critiche, sottoposta a rianimazione e quindi ricoverata in Terapia Intensiva, senza purtroppo riuscire a risolvere la complicata situazione clinica". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Paesi Bassi: sospese le trivellazioni a Groninga, alto rischio terremoti

Tesla richiama oltre tremila Cybertruck per un guasto al pedale

Venezia: al via la Biennale segnata dalle guerre in Ucraina e Medio Oriente