Sindaco di Cutro, il Consiglio dei ministri sarà in Comune

"Abbiamo una sala consiliare adeguata per l'occasione"
"Abbiamo una sala consiliare adeguata per l'occasione"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CUTRO, 06 MAR - Il Consiglio dei ministri convocato dalla presidente Giorgia Meloni per giovedì 9 marzo, in relazione al naufragio del barcone carico di migranti del 26 febbraio, si terrà nella sala consiliare del Comune di Cutro. Lo ha detto all'ANSA il sindaco del centro del Crotonese, Antonio Ceraso. "La nostra sala consiliare - ha detto Ceraso - è perfettamente adeguata. Avrei fatto volentieri a meno di una riunione del Governo proprio a Cutro, perché non avrei mai voluto che proprio da noi si verificasse una tragedia simile, ma l'iniziativa della presidente Meloni è un faro acceso su quanto é avvenuto affinché non si ripeta mai più". "La decisione di convocare il Consiglio dei ministri proprio a Cutro dopo quanto è accaduto davanti alla nostra costa - ha aggiunto il sindaco Ceraso - dimostra che c'é un'adeguata attenzione da parte dello Stato. Il problema adesso, però, è trovare una strategia da portare a livello europeo per evitare che in futuro avvengano tragedie simili". "Il metodo che viene seguito per gestire queste situazioni - ha detto ancora il primo cittadino di Cutro - non mi compete. C'è però da riflettere su come avvengono questi terribili viaggi e sul perché non si faccia nulla per impedirli. Queste persone arrivano per disperazione e, pur di partire dai loro Paesi, mettono in conto anche il rischio della vita. È su questo che serve una riflessione adeguata. Il mio pensiero, comunque, resta fisso sulle vittime e sull'immane tragedia che abbiamo vissuto. E ciò che mi chiedo come facciano i parenti delle vittime a rassegnarsi di fronte a quanto è accaduto. Il dramma che stanno vivendo é immenso. Così come mi chiedo come facciano i superstiti a continuare a vivere avendo nella mente in modo incancellabile il ricordo della tragedia che hanno vissuto". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, corpo di Alexei Navalny consegnato alla madre

Houthi colpiscono una nave: enorme chiazza di petrolio nel Mar Rosso

Due anni dall'inizio della guerra in Ucraina: il racconto di Euronews da Kiev