M5s, avviare sperimentazione settimana corta in Italia

"In 18 Paesi nel mondo si sta già testando"
"In 18 Paesi nel mondo si sta già testando"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - "In 18 Paesi nel mondo si sta già testando la 'settimana corta'. In Italia, invece, dove si lavora di più che in Germania e Francia ma la produttività è bassa e i salari stagnanti, sono ancora poche le imprese che hanno scelto di abbracciare questa prospettiva. Nel programma con cui ci siamo presentati alle ultime elezioni abbiamo lanciato una proposta chiara e precisa, che vogliamo strutturare insieme a sindacati e mondo produttivo: l'avvio di una riduzione del tempo di lavoro a parità di salario concentrata, in via sperimentale, nei settori a più alta intensità tecnologica, prevedendo - per le aziende che aderiranno - crediti di imposta, incentivi per l'acquisto di nuovi macchinari ed esoneri contributivi per nuove assunzioni". Lo scrive il M5S in un post pubblicato sul sito movimento5stelle.eu. "In Gran Bretagna - si legge ancora nel post - da giugno a dicembre dello scorso anno, 2.900 lavoratori di 61 aziende hanno sperimentato la riduzione del tempo di lavoro - 32 ore settimanali anziché 40 - a parità di salario, con risultati sorprendenti. Il 92% delle stesse imprese ha riscontrato un aumento della produttività dei dipendenti, una riduzione dell' assenteismo e una crescita media del fatturato dell'1,4%". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Texas, decine di incendi fuori controllo: bruciati 300mila acri, evacuata fabbrica di armi nucleari

Guerra in Ucraina: Zelensky vola a Ryad e Tirana per discutere della formula di pace

Gaza: Egitto, Giordania, Uae, Qatar e Francia lanciano per via aerea tonnellate di aiuti