EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

27enne ucciso a Pesaro, ore contate fuga presunto assassino

30enne amico infanzia vittima ricercato, sarebbe nell'Est Europa
30enne amico infanzia vittima ricercato, sarebbe nell'Est Europa
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PESARO, 22 FEB - 'Ore contate' per la fuga del 30enne ricercato per l'assassinio di Pierpaolo Panzieri, ucciso in casa lunedì sera a Pesaro con 13 coltellate. La persona sospettata per l'omicidio, che gli inquirenti stanno cercando dalle prime ore dopo delitto, si chiama Michael Alessandrini, 30 anni, pesarese, disoccupato, alle prese con gravi problemi psicologici. Si sarebbe allontanato con una vecchia Renault Clio e 500 euro presi alla nonna. Secondo fonti investigative, è segnalato all'estero, in un Paese dell'Est Europa, forse Romania, ma la fuga sarebbe agli sgoccioli perché gli inquirenti sono sulle sue tracce. Il movente dell'omicidio è al momento sconosciuto e inspiegabile. Era a cena a casa di Panzieri, in quanto amici di infanzia che si erano rivisti in centro. Alessandrini, però, è andato 'all'appuntamento' probabilmente con un coltello in tasca: una delle ipotesi è che volesse minacciare l'altro, forse per avere del denaro. Secondo gli inquirenti potrebbe essere stato lui ad accoltellare per 13 volte Pierpaolo, colpendolo anche alla gola. La vittima era stata trovata senza vita nel bagno della propria casa, in via Gavelli 19, presa in affitto da appena 15 giorni. Le indagini sono condotte dalla Squadra Mobile di Pesaro e coordinate dalla pm Silvia Cecchi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Estonia, la premier Kallas si dimette: guiderà la diplomazia dell'Unione europea

Le notizie del giorno | 15 luglio - Pomeridiane

Nel sud della Romania, il mercato dei cocomeri è saturo e gli agricoltori sono nei guai