Assessore pubblica foto Zelensky e bandiera Ucraina con svastica

Polemiche nel Vicentino, il post su Facebook è stato rimosso
Polemiche nel Vicentino, il post su Facebook è stato rimosso
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 18 FEB - La condivisione di un post su Facebook in cui un pupazzo con le sembianze di Volodymyr Zelensky agita una bandiera ucraina con al centro una svastica ha sollevato polemiche sull'assessore alla protezione civile del coimune di Recoaro Terme (Vicenza), Giovanni Ceola. Lo riporta oggi il Giornale di Vicenza. Il post, un fotomontaggio di un carro allegorico di Carnevale, è stato rimosso dal profilo social dell'esponente della Giunta, ma l'opposizione ne ha chiesto le dimissioni; nessun commento finora sulla vicenda da parte del diretto interessato e dell'amministrazione comunale. La capogruppo dell'opposizione in Consiglio, Stefania Pastore, ha definito il post "semplicemente vergognoso; Ceola deve dimettersi. Certo, si dice che a Carnevale ogni scherzo vale, peccato che il post di Ceola sia tutto tranne che divertente. Almeno sul tema dell'aggressione russa in Ucraina pensavamo di essere tutti d'accordo nel condannarla ma non pare essere così". Ceola è già stato sindaco di Recoaro, a fa parte del gruppo di maggioranza al cui interno vi sono vari orientamenti politici, dalla sinistra al centrodestra. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Due anni di guerra in Ucraina: aiuti dall'Ungheria attraverso la Transcarpazia

Russia, corpo di Alexei Navalny consegnato alla madre

Houthi colpiscono una nave: enorme chiazza di petrolio nel Mar Rosso