Contrada: 285mila euro di indennizzo per ingiusta detenzione

Accolta dai giudici Corte dìAppello domanda di riparazione
Accolta dai giudici Corte dìAppello domanda di riparazione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 17 FEB - "La prima sezione della Corte d'Appello di Palermo, ribaltando la decisione in precedenza assunta dalla Sezione seconda e pronunciandosi a seguito di annullamento con rinvio da parte della Corte di Cassazione, ha accolto la domanda di riparazione per ingiusta detenzione formulata da Bruno Contrada, limitando però l'entità dell'indennizzo a 285.342 euro". Lo rende noto il legale dell'ex numero due del Sisde Bruno Contrada, Stefano Giordano. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Operazione Shields: il comandante chiede più mezzi nel Mar Rosso

Maltempo: neve e disagi in molti Paesi europei, rischio grandine in Centro Italia

Consiglio Ue, sul sostegno all'Ucraina "è importante mantenere le nostre promesse"