Nicaragua: Papa, addolorato per condanna vescovo Alvarez

"La pace nasce dalla verità, dalla libertà e dal dialogo"
"La pace nasce dalla verità, dalla libertà e dal dialogo"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 12 FEB - "Le notizie che giungono dal Nicaragua mi hanno addolorato non poco. E non posso qui non ricordare con preoccupazione il vescovo di Matagalpa, Rolando Alvarez, a cui voglio tanto bene, condannato a 26 anni di carcere e anche le persone che sono stato deportate negli Stati Uniti. Prego per loro e per tutti coloro che soffrono in quella cara nazione". Lo ha detto il Papa all'Angelus. "Chiedo a voi la vostra preghiera. Domandiamo inoltre al Signore, per l'intercessione dell'Immacolata Vergine Maria, di aprire i cuori dei responsabili politici e di tutti i cittadini alla sincera ricerca della pace che nasce dalla verità, dalla giustizia, dalla libertà e dall'amore. E si raggiunge attraverso l'esercizio paziente del dialogo. Preghiamo insieme la Madonna", ha invitato il Papa nell'appello per il Nicaragua. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, il libro per bambini scritto da una rifugiata: Kateryna di 10 anni

La tempesta Louis si abbatte sulla Francia: un morto, 90mila case senza elettricità

Francia, il Musée Grévin di Parigi rafforza la sicurezza per gli attivisti ambientali