Grillo: avvocato, "racconto madre vittima colmo di sofferenza"

Sesta udienza a porte chiuse, "mai una incertezza"
Sesta udienza a porte chiuse, "mai una incertezza"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TEMPIO PAUSANIA, 08 FEB - "E' stata una testimonianza autentica, mai un'incertezza, colma di sofferenza. Riteniamo che possa essere di grande rilevanza nella ricostruzione del caso". Così l'avvocato Dario Romano, che tutela la ragazza italo norvegese, al termine del racconto in aula della madre della giovane, all'epoca 19enne, che accusa Ciro Grillo e tre suoi amici genovesi di violenza sessuale di gruppo. Un altro avvocato ha riferito che "la mamma ha fatto la mamma". Il processo, come noto, si svolge a porte chiuse per la delicatezza del caso trattato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Primarie Michigan: Trump batte Haley, Biden vince ma è bocciato dagli arabi-americani pro Palestina

Le notizie del giorno | 28 febbraio - Mattino

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta