Perforazione ghiacci antartici, team Italia supera 800 metri

Conclusa con successo prima tappa del Beyond Epica (Cnr)
Conclusa con successo prima tappa del Beyond Epica (Cnr)
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 01 FEB - Nonostante le iniziali condizioni meteo polari avverse e gli imprevisti tecnici si è conclusa con successo la prima tappa del 'viaggio' nel tempo nel ghiaccio antartico che punta tornare indietro di 1 milione e mezzo di anni. E' il progetto europeo Beyond Epica Oldest Ice, coordinato dall'Istituto di scienze polari (Isp) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) alla guida di 12 centri di ricerca di 10 Paesi, che ha raggiunto nel primo anno di scavo quota 808 metri di profondità e punta a raggiungere 2700 metri. Completata in breve tempo l'istallazione del complesso sistema di perforazione del ghiaccio nel campo di Little Dome C, a 34 chilometri dalla stazione italo-francese Concordia, il gruppo internazionale di ricerca, a cui partecipa per l'Italia anche Enea e l'Università Ca' Foscari di Venezia, è riuscita tra novembre 2022 e gennaio 2023 a raggiungere la profondità di 808,47 metri. Un lavoro reso complesso dalle dure condizioni meteo, imprevisti e riparazioni dei macchinari ma che sono state superate grazie alla cooperazione e al lavoro ininterrotto di 16 ore al giorno. "Questa è stata una stagione molto intensa e dagli ottimi risultati, frutto degli enormi sforzi del team che ha lavorato senza sosta nel campo di Little Dome C", ha raccontato Carlo Barbante, coordinatore del progetto. Il sistema di perforazione composta da barre di 3,5 metri è riuscito a lavorare a ritmo continuo penetrando nel ghiaccio e prelevando lungo il percorso lunghe carote di ghiaccio che permetteranno di ricostruire l'evoluzione delle temperature sulla Terra e la concentrazione del carbonio fino a 1,5 milioni di anni fa. La prima tappa per la realizzazione di questo foro che dovrà raggiungere 2700 metri si è ufficialmente conclusa a quota 808,47, un livello che conserva informazioni su clima e atmosfera degli ultimi 49.300 anni. I lavori sono ora stati ufficialmente interrotti, in Antartide le condizioni 'favorevoli' durano solo poche settimane, ma "questo sarà il punto di partenza per la prossima stagione di Beyond Epica", ha concluso Barbante. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, Zelensky: "Putin può perdere questa guerra"

Due anni di guerra in Ucraina: aiuti dall'Ungheria attraverso la Transcarpazia

Russia, corpo di Alexei Navalny consegnato alla madre