EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Trapper arrestati: bloccato a Malpensa a rientro da Ibiza

Avrebbe avuto il ruolo di 'mandante/istigatore' dell'aggressione
Avrebbe avuto il ruolo di 'mandante/istigatore' dell'aggressione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BERGAMO, 08 OTT - L'ultima persona coinvolta nell'agguato al rapper Simba la Rue, avvenuto lo scorso 16 giugno a Treviolo, (Bergamo), è stato arrestato oggi pomeriggio dai carabinieri all'aeroporto di Malpensa. Stava rientrando dalle vacanze. E' un ventenne di origini nordafricane, Samir Benskar, nato in Italia e residente del Padovano, anch'egli rapper e con la passione per il pugilato, amico del noto Baby Touché. Il giovane era in Spagna, a Ibiza, proprio in compagnia di Touché, quando gli altri quattro presunti complici sono stati arrestati con l'accusa di tentato omicidio in concorso. Anche lui, al pari della fidanzata del rapper, vittima dell'agguato, avrebbe avuto il ruolo di 'mandante/istigatore' dell'aggressione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, incontro a tre sul post-guerra: mancano i diretti interessati

Olimpiadi di Parigi 2024, già si parte con calcio e rugby a sette: il programma completo

Nepal, aereo si schianta a Katmandu: 18 morti, salvo uno dei due piloti