Papa: allo Ior gestione esclusiva del patrimonio mobiliare

In Rescritto "interpretazione autentica" recenti norme riforma
In Rescritto "interpretazione autentica" recenti norme riforma
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 23 AGO - L'attività di gestore patrimoniale e di depositario del patrimonio mobiliare della Santa Sede e delle Istituzioni collegate "compete in via esclusiva all'Istituto per le Opere di Religione. La Santa Sede e le Istituzioni collegate con la Santa Sede che siano titolari di attività finanziare e liquidità, in qualunque forma esse siano detenute, presso Istituzioni finanziarie diverse dallo Ior devono informare allo Ior e trasferirle presso di esso appena possibile entro 30 giorni dal 1° settembre 2022". Lo stabilisce il Papa in un Rescritto dando l'"interpretazione autentica" delle norme in materia contenute nella Praedicate Evangelium, la costituzione con cui ha riformato la Curia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Trump vince le primarie dei repubblicani in tre Stati in un solo giorno

Svizzera: referendum per la riforma delle pensioni, urne aperte

Gaza: proteste a Tel Aviv e Gerusalemme, attesa la reazione di Hamas per il cessate il fuoco