This content is not available in your region

Calciatore 20enne morto durante partita, aperta un'inchiesta

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Prime indicazioni da autopsia, un infarto acuto del miocardio
Prime indicazioni da autopsia, un infarto acuto del miocardio

(ANSA) – CAGLIARI, 25 LUG – È morto per infarto acuto del
miocardio Andrea Musiu, il calciatore di 20 anni deceduto sabato
sera mentre giocava nel campo di calcio del Vecchio Borgo
Sant’Elia, a Cagliari. È quando emerge dall’autopsia condotta
oggi pomeriggio al Policlinico Universitario di Monserrato, dal
dottor Roberto Demontis. Il medico legale, incaricato dal pm
Danilo Tronci, che ha aperto un fascicolo d’inchiesta per
omicidio colposo contro ignoti, ha lavorato cinque ore per
rispondere ai quesiti degli inquirenti. Gli accertamenti però non sono conclusi, bisognerà attendere
il risultato degli esami istologici, di quelli genetici e
l’analisi dei tracciati a cui era sottoposto il giovane. Ma non
solo. La Procura adesso cercherà di approfondire altri aspetti
legati alla partita a cui ha preso parte il ventenne, verificare
se si trattava di un torneo, di una partita con una qualche
forma di organizzazione o di un incontro tra amici. La salma del
giovane in serata sarà restituita ai familiari. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.