This content is not available in your region

Odontotecnico si fingeva dentista, Nas chiudono studio

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Indagine dei Nas e della Procura di Gorizia
Indagine dei Nas e della Procura di Gorizia

(ANSA) – GORIZIA, 20 LUG – L’odontotecnico curava i pazienti
senza aver alcun titolo a farlo essendo una mansione di
esclusiva competenza dell’odontoiatra: per questa ragione, dopo
un’indagine dei Nas di Udine, il Tribunale di Gorizia ha
disposto il sequestro preventivo di uno studio odontoiatrico e
ha denunciato due persone per il reato di esercizio abusivo
della professione medica, in concorso.
Si tratta del direttore sanitario dello studio e
dell’odontotecnico che aveva effettuato delle prestazioni agli
ignari pazienti.
Il valore della struttura medica e dei macchinari posti sotto
sequestro è di circa 300 mila euro.
“L’intervento dei Nas – si legge in una nota – si è reso
necessario in quanto l’odontotecnico è una figura professionale
che ha il compito di creare o adattare manufatti protesici e
sviluppare dalle impronte per i pazienti, su richiesta del
dentista che, come noto, è invece un professionista in possesso
di laurea in Odontoiatria o Medicina e Chirurgia ed è iscritto
all’albo degli odontoiatri: perciò solamente a lui è consentito
effettuare tutte le operazioni relative all’ispezione del cavo
orale del paziente”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.